Category: era meglio morir(li) da piccoli

banalità #9 – zoccole

lug 23, 2014 - appunti, era meglio morir(li) da piccoli, varia banalità - 0 Comments - Standard

Quelle che ti parlano e ti guardano con quell’aria di superiorità che dice “cvedo che tu sia una deficiente, pevchè mi vivolgi la pavola?”, non sanno che nel frattempo tu stai pensando ai fatti tuoi, intervallati da tanti sorrisi e con un’idea sullo sfondo, appena un’ombra: sei una zoccola.

let your mind go, body will follow

feb 25, 2013 - era meglio morir(li) da piccoli, varia banalità - 0 Comments - Standard

La certezza che i corpi sopravvivano ai cervelli è provata empiricamente dalla quantità di idioti che circola al mondo. Purtroppo mancano le verifiche scientifiche: lo scienziato non osa avventurarsi in un terreno così complesso per provare le teorie in merito (vado a memoria: mai discutere con uno stupido, abbasserà il tenore del discorso al suo […]

segnali inequivocabili che è ora di cambiare marito (o di dare un aumento alla colf)

Lui: “cara, non mi piace il nuovo shampoo che hai comprato” Lei: “caro, usiamo lo stesso shampoo da dodici anni…” Lui: “cara, nel bagno grande c’è uno shampoo nuovo. l’ho usato stamattina…” Lei: “caro, nel bagno grande Dorina sta facendo le pulizie grosse. ha spostato tutto in quello piccolo…” Lui: “tutto?” Lei: “quasi tutto…”

rasentare il ridicolo (e poi tuffarvicisi di testa)

nov 04, 2012 - cialtroni, era meglio morir(li) da piccoli - 0 Comments - Standard

Non so da quanto tempo esiste lo Juventus Stadium. L’ho sentito nominare due volte oggi senza averne mai saputo dell’esistenza prima: a Studio Aperto (ciascuno ha le sue debolezze…) e sui feed di Camillo (e che non si dica che i miei canali di informazione non sono pluralisti!). Insomma: nessun picchetto? sciopero della fame… corteo […]

e adesso che i soscial ne’ ce l’hanno cani e porci, che ne sarà dei democratici? [elezioni USA, o dell’importanza del contenuto]

ago 26, 2012 - cialtroni, dietrologie, era meglio morir(li) da piccoli - 0 Comments - Standard

La crociata di Christian Rocca contro l’amministrazione Obama si fa sempre più divertente vieppiù che ci s’avvicina alle elezioni americane. Oggi, insomma, i social network sono uno dei tanti strumenti di comunicazione e di aggregazione. Come il porta-a-porta, il web o il telefono sono a disposizione di tutti. A decidere le elezioni presidenziali non sarà […]